Percorsi archeologici sui reperti del Castello della Brina


Disponibili in seguito al nuovo allestimento dei reperti provenienti dallo scavo del castrum Brinae  all’interno del MUdeF – Museo delle Fortezze. Percorsi attivabili dalla primavera 2020.

Fragile: maneggiare con cura!

VISITA GUIDATA+ LABORATORIO

Un laboratorio unico nel suo genere, che consentirà ai partecipanti di toccare con mano dei veri reperti archeologici! Muniti degli strumenti del “kit archeologico” i partecipanti esploreranno la fortezza, scoprendo quali erano gli ambienti più importanti e, stanza per stanza, maneggeranno gli oggetti che gli antichi utilizzavano nelle loro attività quotidiane, cercando confronti con la modernità.

Destinatari: scuola primaria, scuola secondaria di I grado
Durata: 2 ore (visita guidata + laboratorio)
Costo: € 6,00 ad alunno


 

Scusa, mi presti una pietra? 

VISITA GUIDATA+ LABORATORIO

Spesso, quando gli antichi costruivano un edificio, lo facevano là dove si trovava un edificio d’epoca più antica: talvolta si trattava di un restauro, talvolta di una nuova costruzione, anche con differente funzione. Nelle strutture più recenti sono spesso riutilizzati elementi architettonici di quelle più antiche, per risparmiare sul materiale da costruzione. Dopo una breve introduzione sul fenomeno del reimpiego, i ragazzi esploreranno la fortezza, alla ricerca delle tracce della preesistente fortezza Firmafede, cercando di individuare gli elementi reimpiegati nella struttura odierna. Fotocamera istantanea alla mano, eseguiranno un piccolo reportage fotografico da descrivere ai propri compagni.

Destinatari: scuola secondaria di I grado
Durata: 1 ora e mezza (visita guidata + laboratorio)
Costo: € 7,00 ad alunno


Un ricordo di macramè

VISITA GUIDATA+ LABORATORIO

Intrecciare ed annodare una serie di fili secondo tecniche specifiche e senza utilizzare aghi: il macramè, un’arte molto antica (pare che già i Sumeri all’inizio del III millennio a.C. utilizzassero una tecnica analoga per decorare le proprie vesti) e che è giunta fino a noi, in epoca medievale, grazie al tramite dei marinai liguri che durante le lunghe traversate per mare, passavano il tempo “annodando” i fili. Dopo una breve visita guidata all’esposizione di reperti provenienti dallo scavo del castello della Brina legati al mondo dell’abbigliamento e dei tessuti, i partecipanti creeranno il proprio ricordo in macramè: i più piccoli realizzeranno il braccialetto del cavaliere o della principessa, i più grandi potranno cimentarsi nel portachiavi del “rospo gigante”, da sempre il guardiano delle fortezze di Sarzana!

Destinatari: scuola primaria, scuola secondaria di I grado
Durata: 1 ora e mezza
Costo: € 6,00 ad alunno


CONTATTACI per maggiori informazioni chiamando il numero 370 343 3951 o tramite mail didattica@earthscrl.it.